Boateng – Milan: prendersela con i più deboli

Sinceramente il gesto di Boateng e del Milan, in risposta ai cori razzisti a Busto Arsizio, non mi sembra possa meritare la quantità di elogi che si sono alzati in rete. Certo, è un atto significativo, una risposta chiara nei confronti di quei pochi che vedono il diverso come peggiore e di quei tanti che, troppo spesso, accettano come sfottò frasi che sfottò non sono… però è un po’ come quando ce la si prende con i più deboli, magari si vince ma c’è qualcosa che non torna, che rimane irrisolto. Inoltre, è fin troppo facile fare gesti di questo tipo quando non si ha nulla da perdere. È forse per questo che risulta difficile credere che una cosa come quella successa nel campo della Pro Patria, possa succedere durante una partita di serie A?

Inoltre, come può essere giudicato il gesto del calciatore che, innervosito, scaglia il pallone contro il pubblico? Cosa dirò ai bambini che giocano nel campetto quando, presi dalla foga del gioco, risponderanno a un fallo con un altro fallo, una spinta o un’offesa?

Infine, solo un minuto dedicato a Maroni che twitta “Cori razzisti contro i giocatori di colore del Milan: una vergogna. Bravo Allegri, giusto ritirare la squadra”. Essendo il razzismo un problema culturale ed educativo, sarebbe utile che il leghista, prima di riempirsi la bocca di parole politically correct, perdesse cinque minuti a riflettere sul modo in cui il suo partito ha influenzato i cittadini italiani circa il tema del rispetto dell’altro, chiunque esso sia.

175849729-5d424e81-7cf2-4435-b5be-ea92304f9d31

 

Annunci

2 commenti

Archiviato in EDUCAZIONE ALLA DIVERSITA', SGUARDI

2 risposte a “Boateng – Milan: prendersela con i più deboli

  1. Solidarietà al giocatore, ma a parte l’amarezza e i nervi tesi, Boateng ha calcolato molto bene il suo gesto (pensiero mio, ovviamente
    Baci
    Mistral

  2. Pingback: fatti non pugnette (citazione post filosofica) | assomiglio a me stesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...