Libro degli ospiti

cropped-scrivo1.jpg
Ecco quello che mi scrivono bambini, insegnanti, genitori, lettori.
Sono grato per ogni parola, per ogni pensiero, per ogni minuto donato.

Se avete voglia di aggiungere il vostro commento, scrivetelo sotto e io lo pubblicherò, grazie!

 13 Mag 2015

Matteo è rimasto talmente colpito dal racconto del suo ultimo libro “La nonna addormentata” che ha fatto un paragone con  sua nonna morta 2 anni fa (mia madre).
Mi sono emozionata.Penso sia proprio quello che volevamo ottenere con il tuo laboratorio… Emozioni e ricordi!

Grazie ancora

Certosa di Pavia

 23 Apr 2015

Ciao Roberto!

ho appena ritirato la mia copia de “La nonna addormentata” in libreria. Io e Camilla l’abbiamo letto subito… troppo difficile resistere alla tentazione!
Roberto… lasciando stare le scelte stilistiche della narrazione più che perfette, il gioco dei tempi verbali che alternano passato a presente, la cosa che mi ha colpito di più è la forte emozione che mi ha suscitato questo meraviglioso libro!
Ho la fortuna di avere ancora 3 nonni in vita… sono degli allegri novantenni ma che, per ovvi motivi anagrafici, si stanno avviando verso la fine della loro lunga vita. Altrettanto ovviamente, ogni giorno segna il loro fisico e la loro mente, tanto che a volte, quando rimango un mese senza tornare a Reggio Emilia, li trovo tremendamente cambiati, purtroppo non in meglio.
So che la vita non è eterna e purtroppo questi meravigliosi nonni mi verranno a mancare, spero più tardi possibile… il tuo libro però mi aiuterà.
Grazie ancora della tua arte, del tuo mestiere di scrittore e del tuo cuore che aiuta il cuore di noi lettori a battere meglio!

N.

 14 Dic 2014

Fiquei encantado com seu trabalho realizado na livraria onde trabalho… como educador conheço poucas pessoas com tanto carisma com os pequeninos leitores…

R., SP-Brasil

20 Nov 2014

Ciao Roberto,

“a gioco fermo” sto cercando di metabolizzare il flusso di emozioni che mi ha letteralmente travolta oggi con l’esperienza dell’incontro con te e i bambini.
I bambini non mi deludono mai… sono entusiasti, aperti al prossimo e saggi come solo le persone anziane sanno essere (curioso che la saggezza si trovi agli antipodi nella vita di un essere umano). Conoscendo le storie di alcuni dei bambini che hai incontrato, mi hanno emozionato ancora di più le loro parole e ne farò tesoro come adulta che spesso e volentieri dimentica le cose semplici.
Ognuno di loro oggi è stato speciale… anche i più molesti perchè nella loro “molestia” volevano comunque comunicarci qualcosa di loro.
Ma loro non avrebbero mai avuto la possibilità di insegnare le loro piccole saggezze a noi 3 adulti presenti nell’aula  se non avessero avuto una guida preziosa, sensibile, empatica e totalmente al loro livello come TE! Li hai accompagnati con dolcezza in un sentiero difficile da percorrere, tirando fuori da ognuno di loro il meglio che potevano e volevano dare. La tua presenza fisica li ha rassicurati, la tua voce modulata e mai uguale nelle varie situazioni li ha avvolti e accarezzati, per farli sentire accettati e sicuri.
Sei stato il diamante prezioso su quella corona di bambini. Li hai illuminati, guidati e spronati ad esprimersi senza mai soverchiarli, senza mai ergerti ad adulto-giudice, senza mai trattarli con accondiscendenza o peggio ancora sufficienza.
Sei stato bambino in mezzo a loro.
Oggi sono diventata una persona più ricca, di una ricchezza unica e speciale.
Grazie ancora!
Nicoletta, Certosa di Pavia
3 Nov 2014
Primeiramente gostaria de te agradecer por ter escrito o livro “A avó adormecida”. Agradeço, pelo modo sensível que abordou um tema que poderia ser pesado, pelo olhar poético que mostrou no livro, pela doçura de escrever para as crianças.
… lendo o livro e me vendo num momento em que minha avó está com um câncer terminal, me veio a inspiração, através de seu livro, para homenagear a minha avó. Por acaso estava andando na Fnac Ribeirão Preto, e me vi de frente para o seu livro, e não desgrudei mais.
M., SP-Brasil

2 risposte a “Libro degli ospiti

  1. Loretta

    Ho appena finito di leggere “La lezione degli alberi “. E’ un libro delizioso,
    coinvolgente e con dolce finale. Complimenti.
    Ps. sono una lettrice di 60 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...